giovedì 3 settembre 2015

Anteprime Settembre 2015

Ciao lettori,
oggi sono carichissima nel mostrarvi un mare di novità di questo mese. Settembre è ormai iniziato ed è inutile negare la quantità di pubblicazioni interessanti, vedo OVUNQUE libri che vorrei. Come si fa?
Vi mosterò delle anteprime di diverse case editrici e una "speciale" perchè l'autrice è una blogger. Ci tengo a fare un grande in bocca al lupo a Beira che, oltre a essere una blogger onesta e brava, è anche una bella persona e sono sicura che il suo romanzo d'esordio saprà farsi valere. 
Buona fortuna anche a Giulia Ross che vede la sua pubblicazione con Newton Compton, romanzo autopubblicato e che adesso vivrà una seconda vita in una veste rinnovata. Stesso discorso vale per Laura Mercuri che, da ex self, uscirà in libreria con la casa editrice Dea e nella collana Bookme. Entrambe non ho avuto modo di leggerle prima, anche perchè preferisco il cartaceo, e adesso avrò l'occasione di farlo.
Ritorna nelle nostre librerie l'autrice Cristina Caboni, che ho già apprezzato nel suo precedente romanzo Il sentiero dei profumi.
L'ultima settimana di settembre mi ricorda vagamente il romanzo di Lorenzo Marone, e io ho un debole per i protagonisti di una certà età.
Tanti libri di diverse case editrici, si passa dalla Elliot, alla Nottetempo, Rizzoli, Harlequin Mondadori ed edizioni E/O. Insomma, romanzi di genere diversi ma tutti interessanti... il mio portafoglio non è affatto contento u.u
Voi avete già inserito qualcosa in wishlist?



     ADRIAN N. BRAVI    
L'inondazione

Morales vive con Clemente, un cane arancione, in una soffitta di Rio Sauce. Un paese che prende il nome da un fiume e che, dopo un'inondazione, è diventato una distesa d'acqua disseminata di tetti. Tutti gli abitanti lasciano le loro case tranne Morales, che passa le sue giornate a percorrere il paese in barca, a mangiare fagioli all'osteria del Turco e a sorvegliare le mosse di un enorme caimano che si stabilisce nella stanza dei figli. Con l'andare del tempo, ha la strana sensazione che i luoghi non siano più dove li ricordava e che la mappa del paese si sia scomposta, a eccezione del cimitero sommerso dove riposa la moglie. Tutto potrebbe restare eternamente sul fondo del fiume, se su Rio Sauce non gravasse la minaccia di una speculazione, e un gruppo di imprenditori, forse cinesi, non si apprestasse a comprare per poco il passato di una cittadina fantasma. Con la sua lingua incantata, Bravi racconta una vicenda a fior d'acqua, in cui tutte le grandi avventure umane, le minacce, le promesse e gli affetti avvengono nel calibrato silenzio di una vita sospesa.
  
LORENZO LICALZI
                         L'ultima settimana di settembre

Pietro Rinaldi ha ottant'anni e vuole essere lasciato in pace. Ormai è convinto che la sua vita sia arrivata al capolinea e, mentre mangia penne all'arrabbiata, riflette su quanto i libri siano meglio delle persone. Se già fatica a sopportare se stesso, figuriamoci gli altri! Non ha proprio intenzione di avere a che fare con l'umanità... fino a quando, un giorno, nel suo mondo irrompe Diego, il nipotino quindicenne. Lui ha l'entusiasmo degli adolescenti e la forza di chi non si lascia abbattere dagli eventi, neanche da quelli più terribili, e non ha paura di zittire i malumori del nonno. Da Genova partono in direzione di Roma, a bordo di una Citroen DS Pallas decapottabile su cui sembra di volare. Sul sedile posteriore c'è Sid, l'enorme incrocio tra un San Bernardo e un Terranova - vera e propria calamità. Ed è così che un viaggio di sola andata si trasforma in un'avventura on the road, piena di deviazioni e ripensamenti, vecchi amori e nuove gioie. Perché è proprio quando credi di aver visto tutto che scopri quanto la vita riesca ancora a sorprenderti. "l'ultima settimana di settembre" è il racconto esilarante e commovente del viaggio di un nonno e un nipote alla ricerca di se stessi. E una storia che, senza giri di parole, scava nei sentimenti più profondi e ci porta di fronte alle emozioni più vere, quelle che richiedono una buona dose di coraggio per essere affrontate ma rimangono impresse indelebili dentro di noi.

          
                                       BEIRA RAVEN
 Dentro il silenzio

Ailios Lynch era una Banshee, spirito immortale protettore delle famiglie. Quando il destino le affidò i Kavenaught, lei ancora non sapeva nulla dell'amore devastante e non ricambiato che avrebbe provato per il figlio della coppia, Eoin. Soltanto una tragedia avrebbe potuto porre fine alla sua passione, punendola con il peggiore dei castighi: la perdita della voce. Molti anni dopo, Ailios vive nel XXI secolo, eternamente giovane e dai capelli tinti di rosa, e al suo fianco ha Alex, un'amica sincera. Alex, però, non sa nulla della vera Ailios e non sa nemmeno che il suo stesso fidanzato, Allen, ha un oscuro segreto da nascondere. Sarà l'incontro dell'immortale dai capelli rosa con Allen e suo fratello John a cambiare del tutto le carte in tavola. Un romanzo che si snoda tra omicidi ed Esseri misteriosi, menzogne e verità, unendo la luce della modernità al fascino del più antico folklore celtico.

         
GIULIA ROSS
Ho scelto te

Sara ha 25 anni e si è da poco trasferita a Basilea, dove lavorerà in un laboratorio per il suo dottorato in citogenetica. Alle spalle ha una storia finita male, molto male. È disillusa e ancora scossa. E si sente spaesata, finché al laboratorio non incontra Leo e Oscar e, con sua grande sorpresa, comincia a provare un’irresistibile attrazione per entrambi. Leo ha occhi azzurri, capelli chiari, è dolce e molto sensibile. Oscar, il suo migliore amico, è l’opposto. Colori scuri e modi diretti, a tratti bruschi. Quando le cose fra i tre precipitano, Sara riceve una proposta: passare quattro giorni con entrambi a Barcellona, abbandonandosi al loro gioco, scoprendo il piacere in piena libertà. A un patto: che non si creino legami. Ma quello che succede in Spagna la sconvolge a tal punto che tenere fede all’accordo non sarà più possibile… Sara è ancora vergine. Leo e Oscar sono pronti a insegnarle tutto ciò che deve sapere. In una Barcellona bollente, quattro giorni di bruciante passione. Cosa succederà domani? La storia sensuale e disarmante di un triangolo amoroso e di una proposta indecente..

    MARY WEBB 
Prezioso veleno

Pubblicato per la prima volta nel 1924 questo classico della letteratura inglese racconta la storia di Prue Sarn, una giovane donna dallo spirito libero, nata con una malformazione al volto e per questo sempre malvista dagli abitanti del villaggio in cui abita, incastonato tra i campi e le foreste delle Midlands Occidentali. Solo l'umile tessitore Kester Woodseaves sembra apprezzarla nonostante la sua "deformità", mentre il fratello della ragazza, animato da un'incontenibile ambizione materiale, si dedica anima e corpo al lavoro per poter migliorare le proprie condizioni di vita. Ispirato ai ritmi e ai colori espressivi delle Sacre Scritture, questo è il romanzo con il quale Mary Webb mostrò al mondo la bellezza, non soprannaturale ma terrena, della vita rurale dell'Inghilterra ai tempi di Napoleone. In quei territori infestati dalle superstizioni e dalle leggende popolari, solo un'eroina come Prue poteva convertire il "veleno" di una maledizione in qualcosa di "prezioso", tramite un amore finalmente libero e vissuto.


BRIDGET FOLEY
Hugo e Rose

Rose è delusa dalla sua vita pur non avendone motivo – ha una bella famiglia e una deliziosa casa in un bel quartiere. Ma per Rose questa vita ordinaria è messa in ombra dalla sua altra vita, quella che vive ogni notte nei suoi sogni. Da bambina, in seguito a un incidente, ha iniziato a sognare una meravigliosa isola ricca di avventure. Su quest’isola non è mai stata sola: c’è sempre Hugo, un ragazzo coraggioso che cresce assieme a lei negli anni fino a diventare il suo eroe. Ma quando con loro grande sorpresa i due si incontrano nel mondo reale dovranno scegliere cosa fare del loro rapporto: restare amici? Diventare qualcosa di più? Oppure continuare a vivere avventure solo nei sogni senza le incognite della realtà? Il loro casuale incontro dà il via a una cascata di domande, bugie e una pericolosa ossessione che minaccia di rovesciare il mondo di Rose. Lei vorrà veramente perdere tutto ciò che le è caro per capire lo straordinario rapporto che li unisce?


    LAURA MERCURI
    Ogni tuo silenzio

Emilia, 26 anni, arriva a Bren dall’Abruzzo, con un vecchio trolley scozzese e pochi soldi in tasca. In quel paesino da cartolina arrampicato tra le montagne di un Nord sconosciuto, cerca l’occasione per lasciarsi alle spalle il passato e ricominciare. Ma è l’amore che trova, quando il suo sguardo curioso si posa per la prima volta sul corpo alto e sottile di Aris, sugli occhi azzurrissimi, sui capelli biondi e ribelli. Aris è il falegname del paese, conduce una vita in sordina, appartata e un po’ misteriosa, ma i suoi silenzi nascondono torrenti di emozioni e tra le sue dita forti e nervose il legno assume forme perfette, sensuali. Lentamente, Emilia e Aris si abbandonano a un’attrazione profonda, che li consuma e li completa con la stessa dolce furia. Ma qualcosa o qualcuno nel loro passato lotta per riacciuffarli, mentre nuovi ostacoli sorgono a minacciare la loro felicità. Saprà il loro legame superare le menzogne e i tradimenti, vincere l’invidia e guarire la solitudine? Con un linguaggio semplice e schietto, Laura Mercuri racconta luci e ombre dell’animo umano in una favola moderna destinata a lasciare il segno nel cuore di ogni lettore.

CRISTINA CABONI
                           La custode del miele e delle api

Angelica non è mai riuscita a mettere radici. Non ha mai voluto legarsi a niente e nessuno, sempre pronta a fuggire da tutto per paura. C’è un unico posto dove si sente a casa, ed è tra le sue api. Avvolta dal quieto vibrare delle loro ali e dal profumo intenso del miele che cola dalle arnie, Angelica sa di essere protetta e amata. È un’apicultrice itinerante e il miele è la sola voce con cui riesce a far parlare le sue emozioni. Perché il miele di lavanda può calmare un animo in tempesta e quello di acacia può far ritrovare il sorriso. E Angelica sa sempre trovare quello giusto per tutti, è il suo dono speciale. A insegnarglielo è stata Margherita, la donna che le ha fatto da madre durante l’infanzia, quando viveva su un’isola spazzata dal vento al largo della Sardegna. Dopo essere stata portata via da lì, Angelica ha chiuso il suo cuore e non è più riuscita a fermarsi a lungo in nessun luogo. Ma adesso il destino ha deciso di darle un’altra possibilità. C’è un’eredità che l’aspetta là dove tutto è cominciato, su quell’isola dove è stata felice. C’è una casa che sorge fra le rose più profumate, un albero che nasconde un segreto prezioso e un compito da portare a termine. E c’è solo una persona che può aiutarla: Nicola. Un uomo misterioso, ma che conosce tutte le paure che si rifugiano nei grandi occhi di Angelica. Solo lui può curare le sue ferite, darle il coraggio e, finalmente, farle ritrovare la sua vera casa. L’unico posto dove il cuore può essere davvero libero.

          
                       G.COLOMBO E C.FIORETTO
FIAT 1100

Milano, anni Sessanta. Al Camparino, un bar storico del centro, Anna si trova con il fidanzato Guido. Dalle due uscite del locale, però, si dipartono due percorsi che corrono in parallelo, in bilico tra il reale e l’immaginario. Due vite, scelte diverse, che partono entrambe da quel giorno, da quel bar. A compierle la stessa donna. Due storie d’amore molto diverse, con snodi in comune. Come due dimensioni parallele del reale, dove i sentimenti si incrociano per dare vita a esistenze opposte, eppure così simili. Una sola donna e due uomini completamente diversi. Uno la conduce a una vita prevalentemente milanese e rappresenta un perfetto esempio di vita borghese. L’altro la invita alla ribellione agli schemi fissi e alle convenzioni, portandola dalla Francia agli Stati Uniti, in ambienti frequentati da artisti e intellettuali.
         

11 commenti:

  1. Seguo il blog di Beira, ma non sapevo nulla di questo suo libro! Sembra davvero molto interessante ** e poi mi piacerebbe tanto sapere come ha sviluppato la figura della Banshee!

    RispondiElimina
  2. M'ispira molto Hugo e Rose, e dovrebbe arrivarmi presto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono convinta, attenderò un tuo parere :)

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Grazie Lucrezia! Grazie per le bellissime parole e per lo spazio che mi hai dedicato sul tuo blog :* *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma di cosa? Uno spazio piccino ma fatto con il cuore <3

      Elimina
  5. Ciao!! Ci sono un sacco di libri che mi ispirano, Fiat 1100, quello della Caboni che non vedo l'ora di avere tra le mani e infine prezioso veleno.
    Bacioni :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao tesoro, ma pure a me... tanto tanto *_*

      Elimina
  6. caspita quanto mi piace scoprire cosa uscirà in anteprima!!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  7. Sto aspettando con la bava alla bocca Prezioso veleno e Hugo e Rose :)

    RispondiElimina